In cosa consiste l’implantologia a carico immediato?

In cosa consiste l’implantologia a carico immediato?

La parola “carico” identifica la procedura con cui viene fissata la protesi agli impianti che la reggeranno con relativo carico masticatorio. Con una procedura tradizionale la protesi su impianti prevede una fase temporale di guarigione dopo l’inserimento di uno o più impianti; nel post lasso temporale post operatorio può essere applicata una protesi temporanea rimovibile per ovvi motivi estetici e funzionali. Solo a guarigione avvenuta potrà essere installata la protesi definitiva. Con la procedura a carico immediato invece è possibile fissare direttamente dopo l’installazione degli impianti la ricostruzione protesica definitiva.

L’implantologia con protesi a carico immediato consente dunque di riavere i propri denti nell’arco di sole 24 ore con un vantaggio tempistico e tecnico notevole; bisogna però sottolineare che non tutti gli studi dentistici riescono a proporre questo servizio in quanto è necessario che vi siano determinati requisiti e tecnologie abbastanza costose: uno staff altamente qualificato e specializzato ed uno studio molto attrezzato di particolari tecnologie anche piuttosto costose; la Normadent Srl in tutti i suoi studi propone questo tipo di implantologia proprio perché specializzata in questo settore e dotata di tutti i requisiti tecnici del caso.

Implantologia a carico immediato: procedura ed analisi preliminari.

Cosa è utile sapere per comprendere se si è pazienti idonei a questo tipo di implantologia? Certamente l’ultima parola sarà data all’implantologo che dovrà valutare una serie di parametri. Una delle condizioni necessarie è che l’osso mascellare o mandibolare sia in buono stato di salute e dunque ritenuto idoneo per il posizionamento ed il conseguente fissaggio degli impianti, dato che l’assenza dei denti provoca nel tempo un forte riassorbimento osseo. Per effettuare un’analisi, l’implantologo procede con una ortopanoramica o, in alternativa, con un esame Tomografico tramite TAC. Quest’ultima darà risposte complete e permetterà di ricostruire in 3D l’osso mascellare o mandibolare, di analizzarlo dettagliatamente e conseguentemente di pianificare l’eventuale l’intervento chirurgico. Normadent è un’azienda leader che effettua ogni controllo del caso prima di intervenire su ciascun paziente.

Se l’osso, a seguito delle analisi strumentali appena citate, dovesse risultare indebolito o assottigliato tanto da non poter sostenere l’inserimento di un impianto, l’implantologo consiglierà quasi certamente la rigenerazione ossea: il materiale osseo viene ricostruito in modo non invasivo attraverso osso autologo del paziente, con un materiale sostitutivo o con una miscela di entrambi e viene direttamente in contatto con l’osso mascellare/mandibolare per poi essere gradualmente trasformato dall’organismo in sostanza ossea forte. L’intervento per la rigenerazione ossea è spesso eseguito contemporaneamente al posizionamento degli impianti, ma può essere anche un intervento ambulatoriale separato da fare in precedenza.

Implantologia a carico immediato: fasi di intervento.

Successivamente alla fase diagnostica, gli impianti generalmente possono essere inseriti nell’osso anche in una sola seduta: l’implantologo incide al minimo la gengiva dove va inserito l’impianto, lo installa e sutura l’incisione. Uno o due giorni dopo l’intervento la ferita viene controllata e dopo circa dieci giorni vengono tolti i punti. Da quel momento ha inizio la fase di guarigione in cui avviene la rigenerazione dell’osso, che dura mediamente tre mesi, senza stress e di norma senza ulteriori appuntamenti, se non per periodici controlli presso tutte le sedi in Italia della Normadent.

Un cenno importante va fatto sull’anestesia: l’implantologo somministrerà un’anestesia locale che eliminerà completamente la sensibilità della zona per tutto il tempo dell’intervento. In alternativa si può optare per la sedazione cosciente ovvero un’anestesia che conduce il paziente ad uno stato di dormiveglia durante il quale è possibile interagire con esso in maniera parziale. Esaurito l’effetto si ha la sensazione di aver sognato. È necessario essere seguiti da un anestesista. La Normadent è dotata per ogni intervento in sedazione cosciente o totale di personale specializzato e di anestesisti di primordine.

 Il vantaggio che Normadent porta ai suoi clienti è la valenza anche dello staff odontotecnico: il carico immediato infatti necessita di un odontotecnico che realizzi la protesi del paziente in tempi molto rapidi, quasi in tempo reale. Al fine di garantire tempi molto brevi di installazione protesica, la Normadent si avvale di specialisti interni alla propria struttura. 

Cosa fare ad intervento ultimato.

Dopo circa una settimana l’implantologo visiterà nuovamente il paziente al fine di verificare che tutto stia procedendo correttamente. Le visite di controllo verranno effettuate presso le varie sedi che la Normadent possiede sul territorio nazionale. E’ superfluo aggiungere che gli impianti nonché tutto l’intervento siano garantiti in Italia!

È buona norma sottoporsi a visita con pulizia una volta all’anno. Gli impianti durano tutta la vita, la protesi meno, ma ha comunque una lunga durata (25 anni in media) a seconda delle buone condizioni di salute generali e a patto che il paziente se ne prenda cura.

DENTISTI IN CROAZIA E ROMANIA: IL TURISMO ODONTOIATRICO UN’OPPORTUNITÀ PER TUTTI!

Cosa spinge l’italiano a recarsi all’estero per sottoporsi a cure odontoiatriche? Certamente la convenienza economica ed il risparmio di tempo sono le motivazioni principali su cui si basa il concetto del turismo odontoiatrico. È statisticato che ogni anno migliaia di italiani si recano presso cliniche estere, ma ne vale la pena?

PERCHÉ gli ITALIANI si recano NELLE CLINICHE ODONTOIATRICHE LOW COST CROATE e rumene?

Come abbiamo pocanzi accennato i due motivi principali che spingono gli italiani a recarsi in cliniche estere sono certamente il risparmio economico ma anche il risparmio del tempo! In Italia infatti, oltre che esserci costi decisamente più proibitivi, vi è anche un dispendio di tempo molto forte e questo crea un notevole disagio nell’utenza che preferisce tornare in forma nel più breve tempo possibile.

È necessario sottolineare che gli utenti, nella maggior parte dei casi, si recano in Croazia e Romania per interventi di implantologia, in quanto sono i più onerosi. I prezzi degli impianti dentali proposti dai dentisti in Croazia, Romania ed in altri paesi dell’Est Europa sono senza dubbio più bassi rispetto ai rispettivi italiani. La motivazione di tale discrepanza risiede nelle differenti tassazioni italiane e croate che all’estero si attesta a meno del 20%. Pertanto le tariffe sono necessariamente diverse. Anche le spese per gestire una clinica ed adeguarla alla normativa vigente in termini di sicurezza per dipendenti e pazienti sono nettamente inferiori all’Italia: dalle spese dei materiali, agli affitti, per non parlare poi di attrezzature, certificazioni dei materiali, aggiornamento professionale, e non ultimo gli stipendi dei collaboratori. Per poi non parlare del costo del viaggio e dell’alloggio che solitamente è inserito all’interno del pacchetto e dunque pagati direttamente dalla struttura clinica di riferimento.

Tornando poi ai tempi di intervento, nelle cliniche croate e rumene sono fortemente inferiori rispetto a quelli italiani, data anche la soluzione “full immersion” soprattutto per i trattamenti di implantologia che di norma richiedono meno appuntamenti per essere portati a termine a differenza di terapie più complesse quali il recupero funzionale dei denti naturali o complessi trattamenti parodontali. 

I RISCHI DEL TURISMO ODONTOIATRICO SFATATI DA NORMADENT!

Tutti gli utenti concorderanno certamente sul fatto che viaggiare per un trattamento odontoiatrico non giova alla continuità necessaria alla cura dentale. Il Turismo dentale è fatto di trattamenti sporadici e non garantisce l’assistenza postuma. Se dovessero insorgere delle complicanze i pazienti avrebbero difficoltà nel ritornare nelle cliniche internazionali. E non tutti i dentisti locali sarebbero disposti a risolvere i problemi causati da dentisti esteri. Proprio in questo la Normadent assicura in ITALIA sia un qualificato servizio di screening ed esame tecnico delle problematiche prima di qualsiasi viaggio all’estero, sia un qualificato sistema di controllo sempre in Italia, sfatando il problema dei controlli impossibili, dell’assistenza, dei controlli periodici ma soprattutto delle eventuali complicazioni che possono insorgere.

LA GLOBALIZZAZIONE ACCRESCE IL FENOMENO DEL TURISMO DENTALE.

Il turismo dentale è un fenomeno in forte aumento in tutto il mondo. I fattori che lo incrementano sono davvero molteplici: il costo elevato delle cure nei paesi di origine, le lunghe liste di attesa per prenotazioni e visite, bassi costi dei biglietti aerei, facile reperibilità su internet di offerte alla portata di tutte le tasche e che consente di far incontrare domanda e offerta con estrema facilità. Ed è proprio grazie al web che coloro i quali necessitano di trattamenti dentali low cost, hanno la possibilità di ricevere assistenza completa per l’organizzazione del viaggio e raggiungere le cliniche odontoiatriche. Il fenomeno del turismo dentale coinvolge paesi di tutto il mondo!

LA CLINICA ODONTOIATRICA NORMADENT, PUNTO DI RIFERIMENTO DEL TURISMO DENTALE IN CROAZIA E ROMANIA.

Sempre più Italiani trovano nel turismo odontoiatrico un modo per risparmiare tempo e denaro. La clinica Normadent, molto nota per prestazioni professionali di estremo pregio ma anche altamente competitive economicamente parlando, rappresenta un vero e proprio spartiacque con il passato dato che l’azienda è tutta italiana e garantisce, come già sopra accennato, una costante assistenza sia prima che dopo gli interventi data la presenza capillare di studi convenzionati in Italia. Specializzata in implantologia, la Normadent opera in diverse location d’elite tra Croazia e Romania attraverso un nutrito team di persone altamente qualificate, al fine di offrire servizi odontoiatrici low cost ma di massimo livello. I pazienti, come già anticipato, non devono neanche preoccuparsi degli spostamenti dato che sia il viaggio che il soggiorno vengono organizzati dalla clinica, attraverso pacchetti “TUTTO INCLUSO”. Inoltre, il viaggio e la prima visita in Italia sono gratuiti.

Sono davvero tante le testimonianze che i clienti Normadent hanno rilasciato dopo ogni intervento, potete vederle qui: http://www.turismodontoiatricoinserbia.it/index.php/testimonianze.html

Il punto di riferimento medico della Normadent è il Dr. Enzo Lozzi, medico di fama internazionale Stomatologo e medico dentista, sin dall'inizio della sua attività professionale si è dedicato all'implantologia seguendone gli orientamenti scientifici e la pratica clinica più avanzata dedicando particolare interesse al mini e grande rialzo del seno mascellare.

Opinion leader per aziende italiane produttrici di impianti dentali per tutto il territorio serbo, croato, montenegrino e rumeno, esegue sia la tecnica implantare osteointegrata che l'implantologia a carico immediato elettrosaldata.

Esercita la sua professione principalmente all'estero, nell'ospedale militare NOVI SAD SERBIA nel reparto di chirurgia orale, implantologo presso la clinica estetica dentale NOVI SAD SERBIA, socio e implantologo nella clinica dentale CISCO a BUCAREST ROMANIA .